PALAZZOBLU FONDAZIONE

INCONTRI A PALAZZO BLU: Qual è il cambiamento che ci serve? Ricerca e innovazione per la medicina

28 Aprile, H 17.30
Auditorium Palazzo Blu

QUAL E’ IL CAMBIAMENTO CHE CI SERVE?
Ricerca e Innovazione per la Medicina

  • Maria Chiara Carrozza, docente di bioingegneria industriale
  • Giuseppe Battistoni, Fisico dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
  • Gilberto Corbellini, Storico della Medicina Università La Sapienza

Maria Chiara Carrozza è professore universitario di bioingegneria industriale, è stata anche rettore della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014 è stata Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nel governo Letta. Tiene corsi universitari sui criteri di progettazione di mani artificiali, fondamenti di robotica umanoide, neuroscienze e robotica, biomeccatronica e bioingegneria della riabilitazione presso l’Università di Pisa e la Scuola Superiore Sant’Anna. Ha tenuto conferenze in prestigiose università internazionali: al Massachusetts Institute of Technology, al Collège de France e alle École Normale Supérieure in Francia, all’Università di Tokio, in Giappone.

Gilberto Corbellini è professore ordinario di storia della medicina e insegna bioetica alla Sapienza Università di Roma, dove è anche direttore del Museo di storia della medicina – Dipartimento di medicina molecolare.
Collabora regolarmente, dal 1997, al supplemento culturale Domenica del Sole 24 Ore. È stato per dieci anni copresidente dell’Associazione Luca Coscioni per la Libertà di Ricerca Scientifica, è presidente della Fondazione Antonio Ruberti, ha fondato e codiretto la rivista di cultura scientifica “darwin” e ha fatto parte del Comitato Nazionale per la Bioetica

Giuseppe Battistoni ha iniziato la sua carriera di ricercatore nel 1978 presso i Laboratori Nazionali di Frascati dell’Istituto Nazionale di FisicaNucleare e dal 1990 è nella Sezione di Milano. Nel suo lavoro di ricerca si è dedicato allo sviluppo delle tecnologie sperimentali nella rivelazione di particelle elementari, allo studio sperimentale e fenomenologico della fisica dei raggi cosmici e alla fisica del neutrino e della stabilità del nucleone. Uno dei suoi interessi più rilevanti riguarda le tecniche di calcolo delle interazione delle particelle subnucleari con la materia. Per questa ragione ha estesto il suo interesse all’adroterapia e alle applicazioni mediche della fisica delle particelle. Attualmente è direttore della sezione INFN di Milano e coordina il progetto strategico denominato INFN-MED, per il trasferimento tecnologico dei risultati della ricerca INFN in campo medicale.

INFORMAZIONI
Qual è il cambiamento che serve?
Ricerca e Innovazione per la Medicina
28 Aprile 2017, H 17.30
Auditorium Palazzo Blu
Via Pietro Toselli, 29
56125 Pisa PI
Tel. 050.220.46.50
Mail: info@palazzoblu.it