L’islam: una storia complessa e multiforme - Palazzo Blu

L’islam: una storia complessa e multiforme


Roberto Tottoli

Auditorium di Palazzo Blu, 22 ottobre 2020

Oltre un miliardo e mezzo di persone si definiscono musulmani e considerano il Corano il loro testo sacro e Maometto l’ultimo dei profeti. Al di là di questi principi, la storia e la realtà attuale della comunità islamica si basano su visioni diverse e spesso multiformi e anche contrastanti. Una discussione continua su questi elementi fondanti e sul loro significato nella storia secolare dell’Islam ha costantemente ispirato credo, concezioni e ritualità, e ispirato la vita dei credenti in una duttilità e capacità di adattamento in diverse situazioni che sono le ragioni del successo e della diffusione mondiale di questa religione. Tale duttilità e lo sforzo esegetico e interpretativo continuo hanno assunto nuovi connotati nella modernità e hanno determinato ulteriori nuove vie di adattamento della tradizione nella vita dei credenti di oggi. Tutto ciò, come al tempo delle origini e nel passato, passa attraverso il confronto di visioni contrastanti e in continua evoluzione.


Roberto Tottoli è professore ordinario ordinario di Islamistica a Napoli L’Orientale. In questi anni è stato Visiting Researcher/Professor in varie Università sia europee che americane e ha partecipato al progetto europeo ERC-Synergy EUQU. È socio corrispondente dell’Accademia dei Lincei dal 2019. Ha svolto ricerche sui profeti biblici nell’islam e si è occupato di letteratura islamica in genere e, più di recente, di edizioni e traduzioni del Corano nell’età moderna, traducendo vari testi di letteratura islamica in italiano. Dal 2011 scrive su temi riguardanti l’Islam per il Corriere della Sera.