Mondi di luce - Palazzo Blu

Mondi di luce

19 September 2015 - 25 October 2015

Mondi di luce
Lightbox di Carmen Dell’Aversano
19 settembre – 25 ottobre 2015

Il 2015 è stato proclamato dall’UNESCO Anno internazionale della luce. L’associazione Xlinx lo celebrerà con una serie di iniziative in collaborazione con Palazzo Blu, Fondazione Pisa, Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, Fondazione Piaggio, Società italiana di biofisica pura e applicata, Comune di Pisa e Provincia di Pisa. Nell’ambito di questo programma Palazzo Blu ospiterà una mostra di lightbox di Carmen Dell’Aversano dal titolo “Mondi di luce“.

La mostra sarà inaugurata venerdì 19 settembre, alle 18.00, alla presenza dell’artista e resterà aperta fino al 25 ottobre 2015 con orario martedì-venerdì 10-19 e sabato-domenica 10-20. 

Tutti sono consapevoli del fatto che l’elaborazione digitale delle immagini ha aperto alle arti visive orizzonti prima impensabili; ma l’uso dei computer ha determinato anche un’altra rivoluzione che, proprio per la sua diffusione, sembra essere, paradossalmente, meno percettibile: una rivoluzione nel rapporto, vitale e fondante, tra l’opera d’arte e la luce.

Oggi tutti gli artisti che lavorano in digitale vedono le loro opere prendere forma sullo schermo del computer, che in genere rappresenta l’unica o la principale fonte di illuminazione dell’ambiente in cui lavorano. Tutte le scelte creative vengono compiute in una situazione in cui la luce non è un fattore esterno ma si irraggia dall’opera stessa, in cui è l’opera a illuminare l’ambiente, e a definirne attraverso la luce il carattere e l’atmosfera.

È proprio questo rapporto completamente nuovo tra l’opera d’arte e la luce, caratteristico dell’arte digitale, che il lavoro di Carmen Dell’Aversano si propone di valorizzare attraverso un oggetto artistico originale, la lightbox. Le sue opere, concepite ed elaborate al computer, vengono esposte in teche che illuminano l’ambiente in cui si trovano, ricreando così la situazione da cui hanno preso vita.

Al tempo stesso opere d’arte e raffinati oggetti di design, le lightbox nascono da una felice alchimia in cui si congiungono slancio creativo, controllo tecnico e sapienza artigianale, e offrono un modo inedito di vivere l’arte, illuminando con la bellezza gli spazi quotidiani.

Finestre di luce aperte su mondi immaginari, le lightbox hanno il potere di trasformare qualunque ambiente in un luogo magico: una versione contemporanea e onirica di una chiesa immersa nel riverbero multicolore di favolose antiche vetrate.

La scelta della luce come componente dominante dell’opera d’arte non genera soltanto effetti estetici originali, ma ha anche, a seconda del singolo soggetto e delle sue particolari sfumature di colore, un effetto specifico e sensibile sulle emozioni, immergendo l’ambiente e chi vi si trova in un’atmosfera caratteristica e percettibile: quella di un viaggio ogni volta diverso in un luogo al tempo stesso fantastico e reale.

La qualità visionaria dell’esperienza è esaltata dal carattere originalissimo delle immagini, con il loro uso astratto di elementi figurativi, il loro stile insieme iperrealistico e surreale, la loro varietà e ricchezza cromatica, i loro temi enigmatici. Un mondo fantastico, radicalmente altro e fisicamente inattingibile, si offre alla percezione immediata come un oggetto sensibile e concreto, generando la sensazione straordinaria di un’immersione durevole, vigile e reale nel sogno.

INFORMAZIONI

MONDI DI LUCE
Lightbox di Carmen Dell’Aversano
dal 19 settembre al 25 ottobre 2015 

BLU | Palazzo d’arte e cultura

Mar/Ven 10-19 (dal 16 ottobre fruibile anche il lunedì)
Sab/Dom 10-20

INFORMAZIONI
BLU | Palazzo d’arte e cultura
Tel: 050 220.46.50
Mail: info@palazzoblu.it