Figure femminili e Bambina orante, carboncino e sanguigna su carta - Palazzo Blu

Figure femminili e Bambina orante, carboncino e sanguigna su carta

Periodo: XX

Nipote del pittore Charles Chaplin, Elisabeth si trasferì in giovanissima età a Firenze, dove iniziò la carriera artistica da autodidatta. Ha esposto molte volte in Italia ottenendo diversi premi tra cui la Medaglia d’oro della Pubblica Istruzione nel 1910.

Siglato con le iniziali “E.C.” in basso a destra il disegno Figure femminili è opera della nipote di Charles Chaplin. La pittrice giunse a Fiesole con la famiglia nel 1904 e dove vi rimase fino alla sua morte. L’opera risale agli inizi del quarto decennio del Novecento. Si tratta infatti di uno studio preparatorio realizzato per Enlèvement d’Europe

Anche il disegno Bambina orante è da considerarsi uno studio preparatorio da mettere in relazione con il dipinto in collezione privata Bambine che pregano. In particolare il disegno sembra preludere alla raffigurazione della bambina all’estrema destra del dipinto.  

Elisabeth Chaplin (Fontainbleau, 1890 - Fiesole, 1982)



Nessuna opera da mostrare