Fluttuazioni, acquaforte - Palazzo Blu

Fluttuazioni, acquaforte

Periodo: XX

Nato a Mondovì nel 1924, Francesco Franco si forma all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, dove frequenta i corsi di Felice Casorati, Marcello Boglione e Mario Calandri, del quale nel 1957 diventa assistente ordinario di tecniche dell’incisone. Il medium prediletto dall’artista – come nel caso dell’opera presentata – è l’acquaforte, anche se negli ultimi anni l’incisore si è cimentato con i pastelli e gli acquerelli.

L’attività artistica di Francesco Franco è contraddistinta da un’intensa attività grafica che l’artista a portato avanti a partire dal 1956, data che segna il suo esordio. Tra le esibizioni più importanti da segnalare la mostra antologica organizzata nel 1992 al Palazzo della Promotrice delle Belle Arti di Torino e la partecipazione alla XXXI Biennale di Venezia, alla Biennale Internazionale d’Arte di San Paolo del Brasile e alla Triennale dell’Incisione al Palazzo della Permanente di Milano.    

Nessuna opera da mostrare