Alla Stazione spaziale internazionale e ritorno. L’avventura di 5 milioni di cellule partite da Pisa alla conquista dello spazio. - Palazzo Blu

Alla Stazione spaziale internazionale e ritorno. L’avventura di 5 milioni di cellule partite da Pisa alla conquista dello spazio.

Appuntamento giovedì 20 giugno a Palazzo Blu con il racconto di un esperimento scientifico  partito dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e approdato a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. E’ un evento di approfondimento della mostra ‘Explore. Sulla Luna e oltre’ in corso fino al 21 luglio, per confrontarsi con l’importanza della ricerca scientifica condotta nello Spazio dagli astronauti a partire da esperimenti ideati da scienziati di diversi centri di ricerca nel mondo.
La dottoressa Debora Angeloni, che insegna biologia molecolare alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, è l’ideatrice di un esperimento che ha portato cellule umane alla Stazione Spaziale Internazionale  per studiarne la risposta alle condizioni del volo spaziale.
L’incontro, moderato dal professor Franco Cervelli fisico e docente dell’Università di Pisa, affronta un tema decisivo nell’ottica di preparare missioni di lunga durata che permettano di vivere e lavorare nello spazio per periodi lunghi. Considerando anche la prospettiva di garantire cibo, acqua e un ambiente salubre agli astronauti. Obiettivo che richiede un grandissimo sforzo di avanzamento tecnologico ma anche di ricerca scientifica su vari fronti, fra cui quello della biologia e della biomedicina. Sarà interessante ascoltare, per la prima volta in pubblico, il racconto dell’esperimento nato nei laboratori della Scuola Sant’Anna, il cui obiettivo finale è capire i meccanismi cellulari nello Spazio per avvantaggiarsene sulla Terra.

L’evento è a ingresso libero, si terrà a partire dalle ore 17 in auditorium.