Per Dante. Arte, musica e poesia. A Palazzo Blu un weekend dedicato a Dante. - Palazzo Blu

Per Dante. Arte, musica e poesia. A Palazzo Blu un weekend dedicato a Dante.

A cura di Marco Santagata


Sabato 18 maggio
Auditorium Palazzo Blu, ore 17:00

Poeti per Dante:
Tra un centenario e l’altro

Amedeo Quondam
Università di Roma La Sapienza


Sabato 18 maggio
Sala della musica, ore 19:30
Museo di Palazzo Blu

AnDante con Fuoco

Spettacolo Musicale a Ccura di FuoriOpera
Intonata sul canto XXXIII di Tommaso Benevenuti
Melologo di Cesare Barison
ispirato all’episodio di Paolo e Francesca
baritono e voce recitante Fabio Midolo
pianoforte Andrea Gottfried
replica ore 21.15


Domenica 19 maggio
Auditorium Palazzo Blu, ore 11:00

“Come la morte mia fu cruda”
Il racconto di Ugolino e gli artisti

Lucia Battaglia Ricci
Università di Pisa


La rassegna:

‘Per Dante. Arte, musica e poesia’ è la rassegna dedicata al Sommo Poeta, curata dal Professor Marco Santagata dell’Università di Pisa, che si terrà a Palazzo Blu sabato 18 e domenica 19 maggio. Ad aprire la due giorni è il Professor Amedeo Quondam, dell’Università La Sapienza di Roma, esperto della vasta produzione poetica dedicata a Dante nell’800 che ha condotto a riscoprire e celebrare il poeta come ‘padre della patria’. L’incontro dal titolo ‘Poeti per Dante : tra un centenario e l’altro’ si svolgerà sabato 18 (ore 17.00) nell’auditorium di Palazzo Blu. La domenica mattina alle ore 11:00, la professoressa Lucia Battaglia Ricci ci introdurrà alla vasta produzione artistica ispirata alla Commedia di Dante, parlandoci delle immagini riconducibili all’episodio dedicato al Conte Ugolino: “Come la morte mia fu cruda”. Il racconto di Ugolino e gli artisti. La professoressa Battaglia, già docente all’Università di Pisa, ha studiato a fondo la ricca produzione iconografica su Dante che a partire dall’800 ha dato vita anche a Pisa a una tradizione di rilevo. Suo il volume “Dante per immagini” uscito lo scorso anno per i tipi di Einaudi.
Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.