VIRGO. Aspetti sorprendenti del nostro Universo - Palazzo Blu

VIRGO. Aspetti sorprendenti del nostro Universo

VIRGO
Aspetti sorprendenti del nostro Universo.
Virgo ascolta le onde gravitazionali

Come nascono, da dove vengono e cosa ci dicono queste onde, catturate per la prima volta 99 anni dopo che Einstein ne aveva previsto l’esistenza? Ce ne raccontano i segreti Carlo Bradaschia, Diego Passuello e Massimiliano Razzano della Sezione INFN di Pisa e Dipartimento di Fisica dell’Universita’ di Pisa.

Il 17 agosto 2017 astronomi di tutto il mondo sono stati allertati dell’osservazione di onde gravitazionali da parte dei rivelatori LIGO, negli USA, e Virgo, in Italia. Questo evento, denominato GW170817, era probabilmente dovuto alla fusione di due stelle di neutroni. Meno di due secondi dopo, il satellite Fermi della NASA ha osservato un lampo di raggi gamma, ora noto come GRB170817A. Entro pochi minuti da queste rivelazioni iniziali, telescopi di tutto il mondo sono stati puntati verso la presunta posizione nel cielo della sorgente delle onde gravitazionali ed hanno confermato l’avvenuto fenomeno e la sua natura. I tre oratori, membri attivi della collaborazione LIGO-Virgo, illustreranno la natura delle onde gravitazionali, l’importanza di studiare l’universo anche con questo nuovo mezzo di osservazione e le originali tecnologie che sono state sviluppate a tale scopo. Verranno descritte in dettaglio le caratteristiche particolari dei diversi eventi ad oggi osservati.


Carlo Bradaschia, associato senior della sezione INFN di Pisa (direttore di ricerca in pensione).Ha partecipato come “costruttore” a numerosi esperimenti di fisica delle particelle a DESY e al CERN (ISR, SPS, LEP). Dal 1990 si dedica alla ricerca delle onde gravitazionali coll’interferometro Virgo, a cui ha contribuito fin dal progetto.
Oltre al lavoro di ricerca si occupa prevalentemente di divulgazione per Virgo.

Diego Passuello si è laureato in Fisica a Pisa nel 1974. Dal 1977 è dipendente dell’INFN prima
come Ricercatore e dal 2002 come Direttore di Ricerca. Ha collaborato con Adalberto Giazotto fin dall’inizio a Virgo con la responsabilitá del controllo dei SuperAttenuatori sismici.

Massimiliano Razzano è ricercatore a tempo determinato al Dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa, dove si occupa di onde gravitazionali e astrofisica delle alte energie. Dopo il Dottorato in Fisica ha lavorato negli Stati Uniti presso l’Università della California a Santa Cruz e l’Università di Stanford. Giornalista scientifico, si occupa anche di divulgazione e collabora da anni con diverse testate online e su carta.