La Vergine, San Giovanni evangelista e angeli ai lati della Croce, affresco - Palazzo Blu

La Vergine, San Giovanni evangelista e angeli ai lati della Croce, affresco

Periodo: XV

La nicchia affrescata fu rinvenuta nel corso di interventi di restauro nella chiesa di San Benedetto a Ripa d’Arno, dietro una cortina di mattoni che l’aveva nascosta alla vista. Danneggiato dall’umidità, l’affresco venne staccato e applicato successivamente ad un supporto in vetroresina.

Il frammentario dipinto, che mostra la Vergine e San Giovanni evangelista dolenti ai lati della croce vuota (più due angeli in volo molto lacunosi), è un esempio affascinante di combinazione di due tecniche diverse in una stessa composizione: alle figure presenti va infatti aggiunta mentalmente l’immagine del “Cristo passo”, verisimilmente scolpito in legno o in terracotta policromi. Realizzazioni come questa vennero sperimentate da Benozzo in più di una occasione: un esempio ci è dato dalla nicchia affrescata con il Corteo dei Magi, sfondo per le sculture in terracotta di Andrea della Robbia, in origine dipinte dallo stesso Benozzo, nel Duomo di Volterra.

Benozzo di Lese, detto Benozzo Gozzoli (Firenze, 1421ca - Pistoia, 1497)



Nessuna opera da mostrare