Omaggio a Picasso, tecnica mista - Palazzo Blu

Omaggio a Picasso, tecnica mista

Periodo: XX

Fidio Bartolini ha sempre messo al centro del proprio lavoro la condizione umana nella sua accezione più ampia, dalla natura alla città, indagata con acuto realismo. Fu pittore autodidatta, ai suoi esordi influenzato dalle correnti postimpressioniste e novecentiste toscane, per poi avvicinarsi al Realismo. Si fece in seguito influenzare dal gestualismo informale e dallo spazialismo materico e geometrico. Torna infine alla figurazione, aggiornata sia sui nuovi Realismi internazionali sia sulle novità tecnico-materiche. Oltre alla pittura, si è dedicato anche alla scultura e alla grafica.

L’Omaggio a Picasso è databile al 1973 ca. e celebra la rivoluzione formale del grande maestro spagnolo, il Cubismo, con un ritratto giocoso e vivace nella sua scomposizione appunto “cubista” del volto e nell’accesa policromia.

Fidio Bartalini (Pisa, 1921)



Nessuna opera da mostrare