Piazza delle Vettovaglie, olio su tela - Palazzo Blu

Piazza delle Vettovaglie, olio su tela

Periodo: XX

Bussotti frequentò l’Accademia di Belle Arti di Firenze, dove svolse studi discontinui, ma che tuttavia gli valsero una definitiva dedizione all’attività artistica. Prima di trasferirsi a Padova, visse a Pisa dal 1955 al 1967, fatto che spiega il continuo ritorno nelle sue opere di temi pisani, svolti nel segno di una visione anticonvenzionale e sperimentale.

Nel dipinto Piazza delle Vettovaglie, di intenso vigore espressionistico, Bussotti ha scelto di affrontare un tema denso di implicazioni esistenizali, pertanto non rappresenta la piazza attraverso i suoi scorci o attraverso aspetti folcloristici. L’artista evoca il senso più profondo di questo luogo per mezzo della raffigurazione di coloro che la animano quotidianamente, le cui facce sono così fitte e accostate una all’altra da coprire quasi per intero i confini architettonici della piazza.