Ritratto di Dorotea Agostini Roncioni, disegno su carta - Palazzo Blu

Ritratto di Dorotea Agostini Roncioni, disegno su carta

Periodo: XVIII

Il disegno è da mettere in relazione alla versione su tela, qui discussa nella sezione “pittura”. L’esemplare in oggetto presenta comunque qualche minuta variante rispetto all’olio, consistente principalmente in una sottile ma tuttavia diversa inclinazione del volto e nell’aspetto appena più giovanile della ritrattata. Se in mancanza di attestazioni documentarie diventa assai difficile stabilire lo stemma codicum della coppia di ritratti, è comunque possibile ipotizzare una precedenza della tela sul disegno, e che la prima sia stato fatta sur le vif, mentre il secondo, scontornato in basso, sia un riadattamento concepito per una sua trasposizione calcografica.