Canale dei Navicelli (Porta a mare, fossa dei Navicelli), olio su tavola

Umberto Vittorini, nato a Barga da padre pisano, si stabilì giovanissimo a Pisa, dove fino al 1907 studiò Arte Decorativa presso l'Istituto Tecnico Industriale e poi nella Scuola d'Arte di Lucca. 

Leggi altro

Duomo, olio su tavola

Umberto Vittorini, nato a Barga da padre pisano, si stabilì giovanissimo a Pisa, dove fino al 1907 studiò Arte Decorativa presso l'Istituto Tecnico Industriale e poi nella Scuola d'Arte di Lucca.

Leggi altro

Lungarni, olio su tavola

Il modo con cui Vittorini esaminò i lungarni fu nel complesso assai originale, perché costituì uno dei primi e più consapevoli tentativi di allontanare le vedute più tipiche della città.

Leggi altro

Nevicata, olio su tavola

La Nevicata affronta un tema (quello della campagna innevata) variamente trattato da Tealdi, evidentemente affascinato dal gioco delle luci e dei contrasti tonali.

Leggi altro

Ritratto di Arnaldo dello Sbarba, olio su tela

Il Ritratto riveste un certo interesse in quanto si tratta di una delle rare escursioni di Tealdi fuori dai suoi consueti seppur variati temi paesaggistici.

Leggi altro

Venditore di uccelli, olio su tela

Ghigo Tommasi nasce a Firenze nel 1906 in una storica famiglia di pittori: suoi zii sono infatti i fratelli Angiolo e Ludovico Tommasi ed il loro cugino Adolfo, tra i più noti esponenti della pittura

Leggi altro

Paesaggio, olio su tela applicata su cartone

Ascanio Tealdi frequentò la Scuola libera di Nudo all'Accademia di Firenze. Nel 1904 si trasferì a Parigi, dove si iscrisse all'Académie Julian, beneficiando dell'insegnamento di Jean-Paul Laurens.

Leggi altro

Duomo al tramonto, olio su tavola

L'opera è double-face, in quanto è costituita da due distinti oli inchiodati l'uno contro l'altro sul verso. È una delle rappresentazioni più commoventi della piazza del duomo di Pisa.

Leggi altro

Ritratto della madre, olio su tavola

Il dipinto rappresenta la madre intenta alla lettura, in una attitudine che molto fu cara al pittore, perché replicata seppur con varianti in altre opere di quello stesso anno. L'evidente cezannismo della tela costituisce una

Leggi altro

Porto, olio su tavola

L'opera raffigura con tutta probabilità di una veduta del Porto di Londra, che Tealdi ebbe modo di raffigurare più volte durante il soggiorno nella capitale britannica del 1949.

Leggi altro
All Rights Reserved