L’investimento finanziario, mosaico

L'angelo in alto col cartiglio spiegato appare come un calco delle figure celesti dipinte durante il Medioevo...

Leggi altro

La serie di mosaici di Mino Rosi presente in Collezione illustra con notevole finezza le principali branche dell'attività economica e professionale della città di Pisa.

Leggi altro

L’edilizia, mosaico

La possente figura femminile seduta al centro del mosaico L'edilizia stringe al petto un edificio descritto in maniera alquanto sommaria...

Leggi altro

L’agricoltura, mosaico

Ne L'agricoltura la figura femminile al centro è possente come una statua di Arturo Martini, ma al tempo stesso mostra cadenze addolcite da una grazia quasi inaspettata.

Leggi altro

Ritratto di Francesco Orsini, olio su tela

Il Ritratto di Francesco Orsini, pur mancando una datazione precisa, sembra ascrivibile ad una fase decisamente iniziale della carriera di Rosi, quando la cultura toscana di matrice accademica, del resto mai abbandonata totalmente, era ancora

Leggi altro

Veduta di Parigi, olio su tela

La seconda Veduta di Parigi in Collezione offre uno scorcio più ravvicinato della Parigi della metà del secolo scorso: il primo piano è questa volta occupato dall'alta torre, immersa nell'elemento vegetale e incorniciata da una

Leggi altro

Natura morta, olio su tela

Un candelabro, elemento ricorrente nelle nature morte del Rosi, e un vaso dai profili irregolari accompagnano oggetti dal valore sacrale, cioè un rosario in primo piano ed un piccolo dipinto dove è possibile riconoscere, nonostante

Leggi altro

Veduta di Parigi, olio su tela

Nel 1950 Mino Rosi ottenne dal governo francese una borsa di studio per un soggiorno parigino, finalizzato ad ampliare la sua formazione. L'annosuccessivo, seguendo una linea già perseguita negli anni precedenti, Rosi si dedicò all'organizzazione

Leggi altro

Pisa distrutta dalla guerra: la chiesa di Sant’Antonio, olio su tela

Nella Chiesa di Sant'Antonio vive lo stesso principio della tela di Via Cristoforo Colombo in Collezione: unico attore sulla scena è l'architettura in tutto il suo drammatico decadimento. Vale la pena ricordare gli schizzi eseguiti

Leggi altro

Pisa distrutta dalla guerra: via Cristoforo Colombo, olio su tela

Del 1932 è la prima esposizione personale di Mino Rosi, seguita, soltanto due anni dopo, dalla partecipazione alla Biennale di Venezia. L'assidua partecipazione agli eventi romani - fin dal 1935 -, andò di pari passo

Leggi altro
All Rights Reserved