La via di Marina di Pisa, olio su tela

La via di Marina di Pisa venne esposta alla retrospettiva del pittore tenutasi nel 1973 nel Museo Nazionale di S. Matteo...

Leggi altro

San Rossore (veduta), olio su tavola

Il soggetto di S. Rossore fu senz'altro uno dei più apprezzati da Severini, forse proprio per la possibilità che il luogo offre di poter godere di una natura pressoché intatta appena fuoriporta.

Leggi altro

Viale alberato, olio su tavola

Questo Viale alberato raffigura probabilmente uno dei viali interni della tenuta di S. Rossore, che numerose volte fu al centro degli interessi pittorici di Severini.

Leggi altro

I lumini di San Ranieri, olio su tavola

Luminara di San Ranieri e I lumini di San Ranieri appartengono all'ultima fase della pittura di Alessandro Volpi, collocabile orientativamente a partire dalla fine degli anni '50 fino alla morte dell'artista. 

Leggi altro

Vaso con fiori, olio su tela

Il dipinto è espressione di un'attenzione di Severini per le nature morte che non fu affatto casuale, ma che sia dagli esordi contrappuntò con una certa continuità tutta la sua produzione di artista principalmente dedito

Leggi altro

Viale alberato (Viale di Marina presso San Piero), olio su tavola

Il tema più volte affrontato da Severini del viale di Marina è qui circoscrivibile con esattezza alla zona dei Bufalotti, nei pressi delle cosiddette ‘TreBuche', la cui costruzione è ben visibile sullo sfondo.

Leggi altro

Luminara di San Ranieri, olio su tavola

Luminara di San Ranieri e I lumini di San Ranieri appartengono all'ultima fase della pittura di Alessandro Volpi, collocabile orientativamente a partire dalla fine degli anni '50 fino alla morte dell'artista. 

Leggi altro

Nella resa dell'immagine è riconoscibile qualche richiamo alle opere scultoree di Nicola Pisano, ma soprattutto alla drammaticità di quelle di suo figlio Giovanni, entrambi rappresentati esaustivamente nella Mostra della scultura pisana del Trecento, allestita nello

Leggi altro

San Rossore, olio su tavola

Per Federigo Severini, rinomatissimo ingegnere attivo a Pisa e lungo la fascia costiera della Toscana a partire dagli anni Venti del Novecento, l'attività pittorica costutuì una sorta di respiro creativo dalle cure professionali...

Leggi altro

La gabbietta, olio su tela

 "Non credo di inventare niente. Semplicemente i miei occhi ‘vedono' certe cose e le vedono in un ‘certo' modo. Forse è un po' come se io traducessi delle situazioni cromatiche che mi si rivelano e

Leggi altro
All Rights Reserved