Paesaggio sull’Arno, olio su tela

La tela raffigura il tratto dei lungarni di fronte alla Fortezza Nuova (alias Giardino Scotto), gravemente danneggiata nel corso della guerra, come attestato da quel brano di rovine del palazzo Scotto nei pressi del ricostruito

Leggi altro

Piazza dei Cavalieri, olio su cartone

Il cartone raffigurante Piazza dei Cavalieri costituisce una delle prove più interessanti di Pizzarello, in quanto l’attenzione viene qui concentrata non sugli edifici simbolo della piazza, ma su quel breve slargo tra la chiesa di

Leggi altro

Case e campanile, olio su tela

L'opera Case e campanile si configura come una delle rappresentazioni più acute della piazza del Duomo tra quante affrontate da Pizzarello. Qui infatti il pittore raffigura il complesso non dallo scontato punto di vista della

Leggi altro

Casa colonica, olio su cartone

La Casa colonica, datata "agosto 1930", è sempre stata tradizionalmente attribuita a Ferruccio Pizzanelli, nonostante le sua intonazione espressionistica, che ben poco si concilia con il suo stile. In realtà, sulla base di un'attenta analisi

Leggi altro

Il contadino, olio su tela

Salvatore Pizzarello iniziò sin da piccolo a dedicarsi al disegno, assecondando una passione che incrementò soprattutto a partire dal 1923, anno del suo trasferimento a Pisa, sua nuova e definitiva patria. Qui si dedicherà totalmente

Leggi altro

Monti pisani, olio su tavola

L'opera Monti pisani è da considerarsi alla stregua di un appunto veloce.

Leggi altro

Ritratto di Leopoldo Testoni, olio su tela

Luciano Guarnieri entra da giovane nello studio di Pietro Annigoni e diventa suo allievo. Oltre alla pittura, predilige anche disegni e acquerelli, dedicandosi all'incisione con litografie e acqueforti.

Leggi altro

Sintesi di paesaggio toscano, olio su tavola

Francesco Pelleschi è un pittore impegnato nei due registri del figurativo e dell'astratto, con all'attivo varie mostre personali in Italia e all'estero. La sua pittura parte dall'osservazione della realtà, per cercare poi di rappresentare nei

Leggi altro

Ricordo dei giorni di attesa. Belvedere (Agnano pisano), olio su tavola

La ‘scoperta' di Agnano è da ritenersi del tutto casuale. A parte questo episodio, nella pittura del Novecento è infatti possibile segnalare solo un altro caso analogo: quello del pittore danese di origine tedesca Fritz

Leggi altro

Paesaggio, olio su tavola

Giuseppe Gioli si dedicò alla pittura in modo estemporaneo, preferendo soggetti legati alla caccia, che in effetti fu la sua principale attività. La sua predisposizione per la caccia si riflette puntualmente in questo Paesaggio

Leggi altro
All Rights Reserved