Contadine di Le Puy, olio su tavola

La formazione di Giovanni Boldini iniziò nella città natale, grazie all'osservazione delle opere conservate nei musei e monumenti locali. Si iscrisse poi all'Accademia di Belle Arti di Firenze, città di cui frequentò assiduamente gli ambienti

Leggi altro

Paesaggio e figure, olio su tavola

Dopo aver frequentato l'Istituto d'Arte di Siena, Gino Bonfanti si trasferì a Pisa, dove sviluppò i suoi interessi pittorici. A partire almeno dal 1931 si impegnò in una ricca attività espositiva, riscuotendo nottevoli consensi critici,

Leggi altro

Fiori, olio su tela

Gianni Bertini nasce nel 1922 a Pisa, dove si laurea in matematica, ma presto intraprende la carriera artistica. Dopo un inizio figurativo-espressionista, si dedica all'arte astratta con influssi neocubisti. Nel 1950 a Milano si aggrega

Leggi altro

Futura Italia, olio su tela

Fondato nel 1929 il Gruppo Futurista Pisano assieme a Giovanni Acquaviva e a Giorgio Casini, Fortunato Bellonzi si dedicò alla pittura, prima con un'intonazione futurista, poi con richiami espressionistici. L'attività pittorica lo occupò almeno fino

Leggi altro

Roma 1945, olio su tela

Riconosciuto quale uno dei maggiori incisori italiani del Novecento, Luigi Bartolini va anche ricordato come poeta e scrittore, attività che lo portò a collaborare con alcuni dei maggiori giornali e riviste. Compì la sua formazione

Leggi altro

Orto botanico, olio su tela

In questa versione tarda di Orto botanico si notano sulla sinistra la Torre, il Duomo e, più in basso, l'edificio tardo-ottocentesco sede del Dipartimento di Scienze botaniche. Il grado di luminosità del verde della vegetazione

Leggi altro

Orto botanico, olio su tela

Nel metodo di lavoro di Bartolini assume un ruolo fondamentale la fotografia, punto di partenza imprescendibile dei suoi dipinti, la cui essenza si concretizza poi in termini pittorici, con tocchi minuti e calcolati. Nel corso

Leggi altro

Omaggio a Picasso, tecnica mista

Fidio Bartalini ha sempre messo al centro del proprio lavoro la condizione umana nella sua accezione più ampia, dalla natura alla città, indagata con acuto realismo.

Leggi altro

Chiesa di San Martino in Chinzica a Pisa, olio su tela applicata su tavola

Luigi Gioli fu assieme al fratello Francesco uno dei protagonisti della pittura postmacchiaiola. Partecipò a tutte le più importanti occasioni espositive italiane, ma con significative aperture parigine

Leggi altro

Albereta di pioppi, olio su tela

L'Albereta di pioppi appare come il tentativo riuscito di monumentalizzare un interesse per la natura che Luigi fissò in numerose prove.

Leggi altro
All Rights Reserved