Paesaggio e figure, olio su tavola

Dopo aver frequentato l'Istituto d'Arte di Siena, Gino Bonfanti si trasferì a Pisa, dove sviluppò i suoi interessi pittorici. A partire almeno dal 1931 si impegnò in una ricca attività espositiva, riscuotendo nottevoli consensi critici,

Leggi altro

Moon Lake, acquaforte

Americano di origine scozzese, studia con Alexandre Hoguee nel 1953 si diploma alla Università di Tulsa; abita a New York ma gran parte dell'anno la trascorre nella sua casa a Montione sulle colline umbre con

Leggi altro

Composizione (Disegno n. 4), litografia-monotipo

Nacque nel 1908 a Viareggio, dove ha poi vissuto fino alla morte nel 1977. Fino al 1932 fu membro attivo, come poeta e pittore, del movimento futurista.

Leggi altro

Contadine di Le Puy, olio su tavola

La formazione di Giovanni Boldini iniziò nella città natale, grazie all'osservazione delle opere conservate nei musei e monumenti locali. Si iscrisse poi all'Accademia di Belle Arti di Firenze, città di cui frequentò assiduamente gli ambienti

Leggi altro

Danza delle pernici con Arlecchino, tecnica mista

Nato sul confine russo-polacco, dopo aver trascorso sei anni nei campi profughi in Germania, insieme alla famiglia emigra a New Haven negli Stati Uniti, dove si laurea in pittura e nel 1962 si specializza a

Leggi altro

Paesaggio di Capri, acquaforte

Compì gli studi all'Accademia di Venezia, sotto la guida di Ettore Tito e Howard Leight; nel 1922 conobbe Tommaso Marinetti, entrando in contatto con la corrente futurista e alcuni suoi significativi rappresentanti come Balla, Prampolini,

Leggi altro

Fiori, olio su tela

Gianni Bertini nasce nel 1922 a Pisa, dove si laurea in matematica, ma presto intraprende la carriera artistica. Dopo un inizio figurativo-espressionista, si dedica all'arte astratta con influssi neocubisti. Nel 1950 a Milano si aggrega

Leggi altro

Capri, 1962, acquaforte

Compì gli studi all'Accademia di Venezia, sotto la guida di Ettore Tito e Howard Leight; nel 1922 conobbe Tommaso Marinetti, entrando in contatto con la corrente futurista e alcuni suoi significativi rappresentanti come Balla, Prampolini,

Leggi altro

Futura Italia, olio su tela

Fondato nel 1929 il Gruppo Futurista Pisano assieme a Giovanni Acquaviva e a Giorgio Casini, Fortunato Bellonzi si dedicò alla pittura, prima con un'intonazione futurista, poi con richiami espressionistici. L'attività pittorica lo occupò almeno fino

Leggi altro

Volto, litografia

Le morbide ed allo stesso tempo sincopate linee che definiscono i tratti di questo Volto sono in questo caso affidate alla litografia, la tecnica che probabilmente più si confaceva a trasmettere quell'esigenza di luminosità che resta il

Leggi altro

Figure, acquaforte

Dopo aver frequentato nel 1952 il corso di Scuola di Nudo presso l'Accademia di Belle Arti di Napoli, e la breve parentesi a Strasburgo, dove nel 1956 frequenta i corsi tenuti da Kokoschka per la

Leggi altro

Paesaggio, acquerello su carta

La sua produzione è caratterizza da una serie di opere nate da impressioni colte nei suoi numerosi viaggi, descrivendo anche ad avvenimenti contemporanei. Non manca certo di ritrarre apprezzate vedute di Firenze e della campagna

Leggi altro

Casa di campagna, acquerello su carta

La sua produzione è caratterizza da una serie di opere nate da impressioni colte nei suoi numerosi viaggi, descrivendo anche ad avvenimenti contemporanei. Non manca certo di ritrarre apprezzate vedute di Firenze e della campagna

Leggi altro

Albero con figura, acquerello su carta

La sua produzione è caratterizza da una serie di opere nate da impressioni colte nei suoi numerosi viaggi, descrivendo anche ad avvenimenti contemporanei. Non manca certo di ritrarre apprezzate vedute di Firenze e della campagna

Leggi altro

Veduta cittadina, acquaforte

Fin dagli anni Trenta inizia anche la sua attività di disegnatore e illustratore per riviste culturali e pubblicazioni che continuerà per l'intera carriera. A Pisa Gentilini espone nel 1979, al vertice di una carriera costellata

Leggi altro

Roma 1945, olio su tela

Riconosciuto quale uno dei maggiori incisori italiani del Novecento, Luigi Bartolini va anche ricordato come poeta e scrittore, attività che lo portò a collaborare con alcuni dei maggiori giornali e riviste. Compì la sua formazione

Leggi altro

Uomo e donna a tavola, litografia

Nella capitale il riconoscimento del pubblico per le sue opere è immediato, con commissioni ufficiali e iniziando la lunga serie di mostre personali e collettive in Italia e all'estero, con importanti premi e riconoscimenti. Partecipa

Leggi altro

Orto botanico, olio su tela

In questa versione tarda di Orto botanico si notano sulla sinistra la Torre, il Duomo e, più in basso, l'edificio tardo-ottocentesco sede del Dipartimento di Scienze botaniche. Il grado di luminosità del verde della vegetazione

Leggi altro

Nudo femminile, litografia

Nella capitale il riconoscimento del pubblico per le sue opere è immediato, con commissioni ufficiali e iniziando la lunga serie di mostre personali e collettive in Italia e all'estero, con importanti premi e riconoscimenti. Partecipa

Leggi altro

Figura maschile e femminile, litografia

Nella capitale il riconoscimento del pubblico per le sue opere è immediato, con commissioni ufficiali e iniziando la lunga serie di mostre personali e collettive in Italia e all'estero, con importanti premi e riconoscimenti. Partecipa

Leggi altro
All Rights Reserved