Danzatrice, litografia

Presente alle più rilevanti esposizioni in Italia e all'estero, continua ininterrottamente fino agli anni Novanta la sua carriera ricca di riconoscimenti e prestigiose commissioni, pubbliche e private.   

Leggi altro

Lago di Carezza, olio su tela

Fausto Ciompi (a partire dal 1925 "Ciompi Delle Notti") si dedicò all'attività pittorica ad inizio Novecento, confortato anche dall'inaugurazione nel suo studio di una sorta di cenacolo artistico e intellettuale, che divenne un punto di

Leggi altro

Omaggio a Piero della Francesca, litografia

Rodolfo Meli, nato a Rignano sull'Arno nel 1948, si diploma all'Istituto d'arte di Firenze nel 1970. Negli anni Settanta si interessa alla grafica ed all'incisione, eseguendo disegni colorati per due gallerie di Amsterdam e litografie

Leggi altro

Galee pisane, olio su tela

Durante l'adolescenza Spartaco Carlini frequentò la Scuola Tecnica Industriale, dove, sotto gli insegnamenti di Nicola Torricini, riuscì presto a far emergere le sue doti di disegnatore che gli valsero il soprannome di "Giottino". Nel 1895

Leggi altro

Porte bronzee del duomo di Pisa, acquaforte

Incise ad acquaforte da Giovanni Gerolamo Frezza su disegno dei fratelli Giuseppe e Francesco Melani, le stampe erano corredo figurativo nel testo Theatrum Basilicae Pisanae del canonico Giuseppe Martini. 

Leggi altro

Nudo femminile, litografia

Nato a nel 1913 a Graniti in provincia di Messina, si diplomò all'Accademia di belle arti di Perugia nel 1932. Non ha avuto maestri che ne hanno segnato il linguaggio in maniera decisiva: da ritenersi

Leggi altro

Nuovo ponte sull’Arno, olio su tela

Francese di nascita, Jean Caniaux giunse a Pisa dopo appena pochi mesi di vita. Frequentò la Scuola d'Arte di Cascina e un corso di disegno a Firenze. Nel 1933 entrò in contatto con Ferruccio Pizzanelli,

Leggi altro

Cavalli rampanti, litografia

Iniziò da giovane a dipingere e scolpire imparando nelle botteghe artigiane e presso un parente scalpellino in Veneto. Esordì nel 1925 alla Mostra d'arte triveneta, ma decisivo per la sua formazione fu il trasferimento a

Leggi altro

Campagna, litografia

Nato a Modena, si trasferisce a Parma, dove si diploma all'Istituto d'Arte. Insegna disegno in Istria, Toscana, poi a Parma e all'Accademia di Bologna. Le prime significative testimonianze artistiche, pittoriche ma soprattutto grafiche, risalgono alla

Leggi altro

Piazza delle Vettovaglie, olio su tela

Nel dipinto Piazza delle Vettovaglie, di intenso vigore espressionistico, Bussotti ha scelto di affrontare un tema denso di implicazioni esistenizali, pertanto non rappresenta la piazza attraverso i suoi scorci o attraverso aspetti folcloristici. L'artista evoca

Leggi altro

Campagna con grano e papaveri, litografia

Nato a Modena, si trasferisce a Parma, dove si diploma all'Istituto d'Arte. Insegna disegno in Istria, Toscana, poi a Parma e all'Accademia di Bologna. Le prime significative testimonianze artistiche, pittoriche ma soprattutto grafiche, risalgono alla

Leggi altro

Piazza della Berlina, olio su tela

Bussotti frequentò l'Accademia di Belle Arti di Firenze, dove svolse studi discontinui, ma che tuttavia gli valsero una definitiva dedizione all'attività artistica. Prima di trasferirsi a Padova, visse a Pisa dal 1955 al 1967, fatto

Leggi altro

Astratto, litografia

Nato a Modena, si trasferisce a Parma, dove si diploma all'Istituto d'Arte. Insegna disegno in Istria, Toscana, poi a Parma e all'Accademia di Bologna. Le prime significative testimonianze artistiche, pittoriche ma soprattutto grafiche, risalgono alla

Leggi altro

Paesaggio, acquerello su carta

Dal 1847 inizia ad esporre alla Promotrice alcuni suoi paesaggi, legati alla tradizione nordica, e inseguito presenterà alle esposizioni numerose altre vedute, che ritraggono diverse zone della Toscana, dall'Appennino all'Isola d'Elba, dal Valdarno superiore alla

Leggi altro

Composizione, litografia

Giovanissimo inizia da autodidatta a studiare maestri antichi nei musei e nelle chiese toscane. Risalgono al 1909 le prime esposizioni a mostre regionali e la partecipazione alla Biennale di Venezia - presente poi all'edizione successiva,

Leggi altro

Sull’Arno, olio su tela

Sull'Arno fu esposto alla Sindacale Pisana del 1939, dopo aver vinto il concorso per la pittura di paesaggio alla XXI Biennale di Venezia. L'opera raffigura l'Arno visto dalla passeggiata delle Piagge, luogo piuttosto frequentato dai

Leggi altro

Il Circo, olio su tela

Bonfanti affronta in quest'opera il tema del circo con un tono dimesso, attingendo ad una gamma di colori smorzati, che contribuiscono a suggerire un'atmosfera malinconica che ricorda le periferie di Carlo Carrà e le solitudini

Leggi altro

Combattimento sul Ponte di Mezzo, 1634, acquaforte

Al 1631 risalgono le sei composizioni tratte da Matteo Perez intitolate Attacchi dei Turchi contro Malta e al 1634 questo Combattimento sul Ponte diMezzo, altrimenti menzionato come Festa sull'Arno a Pisa, su disegno di Stefano Della Bella.

Leggi altro

Paesaggio, olio su tela

La tela, di notevole qualità, rappresenta presumibilmente una vasta zona della campagna che divide Pisa dalla catena di monti verso Lucca, autentico luogo d'ispirazione per molti pittori locali del primo Novecento. Paesaggio, assegnabile alla fine

Leggi altro

Leopardo che striscia, acquaforte

Antonio Ligabue nacque a Zurigo nel 1899. L'indigenza subita durante l'infanzia, unita alle traversie familiari, ebbero le prime conseguenze già nell'infanzia del bambino che fu colpito da rachitismo e carenza vitaminica a tal punto che

Leggi altro
All Rights Reserved